Economia/Territorio - Commercio e servizi

Panel trimestrale – Primo trimestre 2011

Il quadro economico della provincia di Reggio Emilia analizzato attraverso i dati congiunturali, tendenziali e previsionali del manifatturiero e del commercio.

Nel primo trimestre del 2011 si registra un generale miglioramento dell’economia reggiana. Il settore manifatturiero si contraddistingue per la totalità degli indicatori positivi (nonostante l’analisi settoriale faccia emergere una situazione differenziata).

La variazione tendenziale della produzione segna infatti un +4% (+2,7% per l’artigianato); il fatturato +4,8% (2% per l’artigianato); gli ordinativi +4,2% (1,2% per l’artigianato); gli ordinativi esteri +4,4% (+2,9%per l’artigianato). Anche le costruzioni registrano un andamento del fatturato positivo, anche se il dato, in assenza di ulteriori informazioni deve essere preso con cautela. In generale le vendite del settore commercio continuano a registrare segnali di sofferenza.

Tuttavia, il dato negativo riguarda il commercio al dettaglio sia di prodotti alimentari che di prodotti non alimentari, mentre, gli ipermercati, supermercati e grandi magazzini segnano nel 1° trimestre 2011 rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente un segnale positivo.

Gli indicatori dell’export reggiano si confermano positivi ed evidenziano una certa dinamicità anche se ancora lontani dai valori pre-crisi.

.

Scarica il file in pdf

Panel trimestrale 1 trimestre 2011

Be Sociable, Share!
Be Sociable, Share!