Economia/Territorio

Indagine congiunturale Industriali Reggio Emilia 2° trimestre 2011

Indagine congiunturale rapida. Dati consuntivi aprile-giugno 2011. Dati previsionali luglio-settembre 2011

.

I risultati dell’indagine congiunturale relativi al periodo aprile-giugno mostrano che la ripresa produttiva cominciata nel 2010 è proseguita anche nei primi sei mesi del 2011. La produzione, spinta soprattutto dagli ordinativi esteri, è aumentata rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente, e il fatturato è cresciuto a ritmi ancora più sostenuti anche a causa dell’aumento dei prezzi delle materie prime. Anche l’occupazione è tornata leggermente a crescere nel raffronto annuale. È questo, in sintesi, il quadro che emerge dai dati dell’indagine congiunturale condotta dall’Ufficio Studi di Industriali Reggio Emilia

.

Per i prossimi mesi le attese restano improntate in direzione di una ripresa che si preannuncia in rallentamento e condizionata dall’andamento del commercio internazionale. Con riferimento alla produzione totale, sono pari al 50% le imprese che prevedono di mantenere inalterati i propri livelli produttivi, il 37% pensa di aumentarli e il 13% di ridurli. Sul versante della domanda prevalgono attese più positive dai mercati esteri rispetto alla domanda interna. Le imprese che prevedono di incrementare i volumi di produzione da indirizzare all’export rappresentano il 48% del totale a fronte di un 11% che invece si attende diminuzioni

.

Scarica il documento in pdf

Congiuntura Industriali 2° trimestre 2011

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn