Archivio Primo Piano

Rapporto Reggio Emilia 2012

 

.

Con la pubblicazione del Rapporto Reggio Emilia 2012 la Camera di Commercio rende disponibili i dati elaborati in occasione della 10^ Giornata dell’Economia 2012

.

Il 2011 si chiude per l’economia reggiana all’insegna della preoccupazione per il futuro e di un certo affaticamento causato dal susseguirsi di una serie di crisi ravvicinate, complesse e prolungate determinate prevalentemente da dinamiche internazionali.

Dopo i primi mesi dell’anno nei quali i tenui segnali di ripresa sembravano in via di consolidamento, la crisi dei debiti sovrani esplosa nel corso dell’estate e le grandi incertezze nelle scelte dei policy makers hanno causato un deterioramento generalizzato degli indicatori produttivi ed una repentina restrizione del credito.

Le numerose tavole presenti nel Rapporto Reggio Emilia 2012, elaborate in occasione della 10^ Giornata dell’economia, rendono possibili analisi e approfondimenti di argomenti quali la struttura del sistema imprenditoriale, il commercio con l’estero, il credito, l’innovazione, gli indicatori di bilancio, l’ambiente e la qualità della vita, gli scenari previsionali 

 .

Scarica l’analisi dell’Economia reggiana dal punto di osservazione della Camera di Commercio

.

Rapporto Reggio Emilia 2012

.

.

Scarica l’Appendice statistica del Rapporto Reggio Emilia 2012

.

1 La nati-mortalità delle imprese

2 Gli immigrati

3 Le donne imprenditrici

4 Le imprese giovanili

5 Le imprese artigiane

6 Le vere nuove imprese

7 Le procedure concorsuali

8 I contratti di rete

9 Gli indicatori di bilancio e le medie imprese

10 L’ambiente

11 Impatto occupazionale e localizzazione delle imprese

12 La contabilità economica territoriale

13 La struttura imprenditoriale e occupazionale

14 L’innovazione

15 Commercio internazionale di beni

16 Il turismo

17 Il credito

18 L’inflazione

19 La demografia della popolazione

20 Il mercato immobiliare

21 Il mercato del lavoro

22 Istruzione e formazione

23 La dotazione infrastrutturale

24 I distretti industriali

Be Sociable, Share!
Be Sociable, Share!