Archivio Primo Piano

9° Censimento dell’industria e dei servizi e Censimento delle istituzioni non profit

.

 

.

avviato il procedimento di accertamento della violazione dell’obbligo di risposta.

.

Come annunciato nei mesi scorsi è stata avviata dalla Camera di commercio la procedura che condurrà al sanzionamento di tutti i soggetti (imprese e associazioni non profit) che non hanno restituito i questionari del 9° Censimento generale dell’industria e dei servizi e Censimento delle istituzioni non profit.

Tutti coloro che riceveranno l’avviso di diffida ad adempiere avranno ancora la possibilità di mettersi in regola (e non incorrere nelle sanzioni previste) se provvederanno alla restituzione dei questionari su carta o alla loro compilazione on line entro 10 giorni dal ricevimento dell’avviso.

 

Per chi invece non procederà in questi termini sarà direttamente Istat a irrogare la sanzione.

 

Il valore della multa è particolarmente significativo: è compreso tra un minimo di 516 euro ed un massimo di 5.164 euro.

 

La compilazione del questionario censuario è infatti un obbligo di legge.

 

Per qualsiasi ulteriore informazione in merito, si prega di contattare l’Ufficio provinciale di censimento costituito presso la propria Camera di commercio o vistare il sito http://censimentoindustriaeservizi.istat.it

.

L’Ufficio Provinciale di Censimento della Camera di commercio – Piazza della Vittoria n.3, Reggio Emilia – è a disposizione dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18 (tel. 0522 796513/516; fax 0522 796509; mail: censimento@re.camcom.it).

Be Sociable, Share!
Be Sociable, Share!