Economia/Territorio

Repertorio 2008 delle imprese di meccatronica

La meccatronica – come definita nel rapporto di auto-valutazione della facoltà di Ingegneria di Reggio Emilia – è un campo multidisciplinare che coinvolge competenze di meccanica, tecnologie elettroniche ed informatiche. La multidisciplinarietà propria della meccatronica è lo strumento chiave per l’ottimizzazione del prodotto e dei processi produttivi che si raggiunge attraverso un coordinamento di alcune componenti, tra le quali:

– lo sviluppo digitale del prodotto, ossia l’automazione e l’integrazione informatica delle fasi di progettazione, simulazione e fabbricazione;
– l’automazione dei processi, resa possibile dall’integrazione tra tecnologie meccaniche ed elettroniche;
– il controllo del processo produttivo (ad es. analisi, diagnosi e prevenzione di guasti nelle macchine, controllo automatizzato di qualità,  monitoraggio dei fattori ecologici ed ambientali).
– il nuovo prodotto meccatronico inteso soprattutto come nuova possibilità di impiego di conoscenze di progettazione interdisciplinari e integrate.

Questo studio prosegue il percorso di approfondimento sull’identità del distretto della meccatronica reggiano avviato negli ultimi anni dall’Associazione Industriali e dalla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Reggio Emilia. Iniziato con un primo censimento dell’universo manifatturiero della meccatronica reggiana – che ha portato all’individuazione di oltre 200 imprese – il percorso è qui proseguito con l’approfondimento della conoscenza del distretto. In particolare: quali prodotti e servizi sono realizzati, quali tecnologie sono utilizzate e, soprattutto, come si innova.

A tale scopo l’Associazione Industriali e la Camera di Commercio hanno attivato una collaborazione con il DISMI (Dipartimento di Scienze e Metodi dell’Ingegneria) dell’Università di Modena e Reggio Emilia per investigare in profondità le caratteristiche delle imprese del distretto della meccatronica e per realizzare un database a esse dedicato su portale www.meccatronica.org.

Per l’analisi il DISMI ha elaborato un questionario – distribuito alle imprese del distretto – con il quale si sono raccolte informazioni sulle caratteristiche generali delle imprese, sui prodotti e servizi offerti, sui processi innovativi, sulle tecnologie e competenze e sulle collaborazioni attivate. I dati sono stati raccolti in relazione al triennio 2003-2005, potendosi così offrire una visione anche longitudinale delle dinamiche del distretto. Parte dei dati, con il consenso delle imprese, è presente nel portale www.meccatronica.org.

Il database sul portale si configura come una “vetrina” virtuale nella quale le aziende meccatroniche del territorio espongono ai visitatori del sito i loro prodotti e servizi che possono aggiornare nel tempo. La realizzazione del database risponde a due esigenze principali espresse dal sistema produttivo locale. La prima, è fornire alle imprese informazioni sulle specializzazioni tecnologiche e produttive locali. Considerato il carattere interdisciplinare proprio della meccatronica, tali informazioni non risultano sempre di facile reperibilità. La seconda è lo sviluppo di uno strumento di marketing territoriale per comunicare attraverso il web le competenze distintive del territorio e promuovere dunque tale ambito distrettuale come sede privilegiata per la creazione di attività imprenditoriali  tipiche della meccatronica – a elevato contenuto tecnologico.

Il documento è strutturato in due macro sezioni. Nella prima è descritta la metodologia utilizzata e viene fornita un’analisi descrittiva dei dati raccolti. Nella seconda parte sono sviluppate alcune interpretazioni di sintesi.

Scarica il documento Repertorio 2008 delle imprese di meccatronica

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn