• Settimana dal 13/02/18 al 19/02/18. Parmigiano-Reggiano 12 mesi e oltre € 9,95 kg;
  • Vitelli da latte 1^ qualità (mac. a peso vivo) € 2,25 kg;
  • Maiali grassi 156/176 (mac. peso vivo) € 1,532 kg;
  • Vino lambrusco reggiano DOC 2017 (franco stabilimento) € 7,50 ;
  • Mosto muto di lancellotta 2017 (BE') € 8,50 100/Kg ;
  • Frumento buono mercantile € 183,00 1 t ;
  • Paglia in rotoballe 2017 € 6,50 1 q;
Archivio News

Le previsioni macroeconomiche della provincia di Reggio Emilia – gennaio 2018

Migliorano ulteriormente le previsioni del 2018 per l’economia reggiana.

Leggi tutto...

Le imprese in provincia di Reggio Emilia – Anno 2017

Diminuiscono le attività che chiudono i battenti, ma contemporaneamente scende anche il numero delle iscrizioni di nuove aziende al Registro Imprese. .

Leggi tutto...

Nuovo record per l’export reggiano. I dati dei primi nove mesi

Le esportazioni di prodotti “made in Reggio” segnano un nuovo record .

Leggi tutto...

Cresce la green economy in provincia di Reggio Emilia

Si fa largo la green economy nella provincia di Reggio Emilia .

Leggi tutto...

6° Rapporto sulla coesione sociale in provincia di Reggio Emilia – Anno 2017

La ricerca, giunta alla sesta edizione, prosegue l’attività periodica di monitoraggio della coesione sociale a livello locale attraverso numerosi indicatori costruiti grazie alla collaborazione degli attori economici, sociali e istituzionali che hanno messo a disposizione i loro dati e le loro conoscenze.

Leggi tutto...

Il Valore Aggiunto dell’Agricoltura in provincia di Reggio Emilia – Anno 2016

. . E’ disponibile l’analisi annuale effettuata, per conto della Camera di Commercio di Reggio Emilia, dal CRPA – Centro Ricerche Produzioni Animali .

Leggi tutto...

L'osservatorio economico coesione sociale e legalita'

L'osservatorio economico coesione sociale e legalita' Il progetto Osservatorio economico, coesione sociale e legalità della Camera di commercio di Reggio Emilia si propone come strumento per la lettura del territorio non solo sul fronte economico ma anche su quello della coesione sociale e della legalità. L'idea è quella di costruire un unico centro di aggregazione in cui far confluire tutte le informazioni disponibili in ambito provinciale, per elevare la completezza, l'affidabilità e la tempestività dell'analisi statistica trasformando i dati economici in informazione economica.